Cell. +39 3490767071 info@pugliatrekefood.it

Il Fiume Tara – sorgente benefica tarantina

Il Tara è un piccolo fiume la cui assonanza con la città di Taranto non è casuale infatti la leggenda narra che proprio qui Taras abbia fondato nella notte dei tempi il primo nucleo della città, prima di scomparire nelle stesse acque del fiume.

 

Le sorgenti d’acqua del Tara si trovano a una decina di chilometri dal capoluogo, presso la località Gravina di Leucaspide (Comune di Statte), Gravina Amastuola (Comune di Crispiano) e Gravina del Triglio (Comune di Statte/Crispiano) ennesima testimonianza dello splendore del carsismo in Puglia, di storia ed archeologia idraulica.

Nel piccolo corso d’acqua sono moltissimi gli abitanti di Taranto e soprattutto Massafra che vi si bagnano convinti delle proprietà terapeutiche e taumaturgiche delle sue acque.

 

Il fiume Tara è nella lista delle aree protette segnalate dalla Regione Puglia visto la presenza di acqua cristallina di bassa falda è estremamente ricca di specie vegetali ed animali. Il fiume incontra tre condizioni (solo una condizione è abbastanza) per essere considerato parte del patrimonio naturale di Puglia infatti esso è inteso come fenomeno geologico di alta rilevanza, fenomeno idrologico e fenomeno biologico.

Le acque perenni del Tara vengono fuori dopo le risorgenze da piccole fratture presenti in roccia situate lungo l’alveo del fiume stesso, il fiume Tara sfocia nel Golfo di Taranto ed ha una lunghezza visibile in superficie di circa 3 km. La temperatura oscilla dai 13 C° ai 18 gradi C° per tutto l’anno.

Esso è ubicato sulla strada che conduce a Reggio Calabria, in prossimità di Lido Azzurro fraz. di Massafra.

 

Il fiume è percorribile per attività quali escursioni in minigommone a remi, kayak e AcquaTrekking oltre per attività di snorkeling per la lunghezza di quasi 1Km ovviamente dipende dalla vegetazione presente durante tutto l’anno.

Considerando che questo corso di acqua l’attraversa, per poi immettersi nello Ionio: e nonostante la vicinanza al contesto urbano, conserva tutto il fascino di quei fiumi in cui la forza dell’acqua e la natura si equilibrano.